Viaggio nell’Attesa

A Villasanta, presso Lotus Harmony, periodicamente viene proposto il percorso di preparazione alla nascita – “Viaggio nell’attesa”, un connubio di informazioni ed esercizi pratici forniti dall’ostetrica, la doula e l’educatrice HypnoBirthing.

Questo percorso vi accompagna verso la vostra maternità: accogliendo il sentire e permettendo la trasformazione che è insita in ogni donna in attesa. Vi aspettiamo fra tecniche di Hypnobirthing di respirazione e visualizzazione, informazioni, emozioni e sapere arcaico.

 

 

 L’ostetrica è la professionista sanitaria responsabile dell’assistenza ostetrica, ginecologica e neonatale.

In piena autonomia segue la fisiologia della donna in ogni sua fase di vita, e quando necessario collabora con altri professionisti. Lavora secondo i principi di appropriatezza, equità e sicurezza delle cure: rispetta la dignità e la libertà della persona promuovendone la consapevolezza in funzione dei valori etici, religiosi e culturali di ciascuno.

 

Nella gravidanza, nel parto e nel puerperio l’ostetrica lavora per garantire la salute globale della famiglia che sta nascendo: valuta e sostiene la salute di mamma e bambino.

 

E’ la figura di riferimento per l’assistenza e il sostegno al travaglio e al parto fisiologici, mette in atto le tecniche per il controllo del dolore e promuove la libertà della coppia e il bambino nell’essere protagonisti dell’esperienza, in intimità e consapevolezza, aiutandoli a scegliere dove e come vivere l’evento nascita.

 

 

HypnoBirthing® è tanto una filosofia di nascita quanto una tecnica per ottenere un parto dolce, calmo, in cui tu insieme al tuo bambino siete il centro di tutto. Questo percorso ti accompagna nella scoperta della gioia di sperimentare la nascita in un modo più confortevole e consapevole. Scoprirai che hai degli alleati di fiducia che potrai richiamare quando desideri durante il parto e faranno in modo di rilassare in modo naturale il tuo corpo e quindi ridurre, o addirittura eliminare, il disagio e il bisogno di farmaci.

HypnoBirthing® ti accompagna alla scoperta dei tuoi istinti di nascita naturali. Con HypnoBirthing® non sarai in trance o in stato di sonno. Sarai consapevole e pienamente in controllo, ma profodamente rilassata.

 

 

Una doula accanto a te

La doula è figura professionale socio-relazionale, in possesso di titolo abilitante riconosciuto operante in ambito materno infantile in sinergia con gli altri professionisti della nascita. Possiede capacità di costruire una relazione emotiva con la madre, e con il padre, attivando comportamenti di empatia, accettazione, disponibilità, sensibilità. Può affiancare la donna lungo tutto il periodo perinatale – se richiesto anche con continuità in gravidanza, parto, puerperio- esercitando un sostegno di tipo materno e agendo come facilitatrice della migliore esperienza di maternità e paternità.

 

La doula ha come vocazione e fine quello di rafforzare e confermare la fiducia della madre e del padre in sé stessi, e il loro senso di competenza nei confronti del proprio bambino, nonché facilitare il bonding: il nuovo legame. La specificità della doula risiede nella possibilità di potenziare il benessere e prevenire il disagio.

 

La doula pertanto svolge il proprio ruolo in ogni fase della maternità :

  • contribuisce al processo di informazione della donna/coppia, partecipando alla crescita personale e al cammino emotivo degli stessi nel pieno rispetto delle loro scelte
  • offre conforto, vicinanza, ascolto e un accudimento pratico ed emotivo, grazie alla propria preparazione e alla propria esperienza personale, tra madre e bambino.

 

La doula sa lasciare spazio alla madre e alla famiglia, sa adattarsi a diversi contesti e situazioni familiari.

Nel viaggio offerto ci occuperemo di noi donne per sentirci poi pronte ad essere madri “sufficientemente buone” dei nostri bambini:

Che Donne siamo?

Quale la maternità che più è nostra?

La società odierna offre ideali di materno rigidi e preconfezionati tarpando le possibilità che ogni Madre ha in se in quanto unica ed originale Madre di quel bambino.

 

 

Cammineremo fra le nostre forze archetipiche e ci radicheremo in esse per rinascerne rinnovate. Lavoreremo sulle immagini dei nostri figli: quelli che portiamo in grembo e quelli che porteremo alla luce: come avvicinarsi ad essi? Quanto l’idea che abbiamo di loro è reale e quanto desiderata? Come ci avvicineremo a questo sconosciuto che conosciamo da sempre? Quali i nostri limiti e le nostre risorse?

 

 

 

Conducono:

 

Federica Grassi – ostetrica

Simona Petroaie – educatrice prenatale HypnoBirthing

Cora Erba – doula e pedagogista

 

  • Il percorso prevede 6 incontri
  • Ogni incontro ha una durata di 2 ore
  • Gli incontri sono destinati alla coppia.

 

 

Per info sui prossimi incontri manda una mail a cora@lotusharmony.org oppure a info@partohypno.com

 

 

Dicono di noi:

 

“Ho seguito il corso “Viaggio nell’attesa” e lo consiglio vivamente a tutte le mamme e i papà. Un corso in cui la coppia genitoriale può imparare molto su fisiologia ma anche avvalersi di tecniche importanti come hypnobirthing o acquisire consapevolezza del proprio sentire con gli archetipi. Tre professioniste, tre diverse competenze, un unico cammino verso la nascita sia del bambino che dei genitori.” ( Sara )

 

“Percorso davvero affascinate con donne e mamme estremamente disponibili che amano condividere le loro conoscenze e il loro vissuto di madri. Attente a ogni nostra esigenza ti sanno coccolare aiutandoti a trovare la nuova te in questo magnifico percorso che è la gravidanza😍. Inoltre si conoscono future mamme con cui condividere gioie e dolori sia prima che dopo la nascita delle nostre creature💜 Ah e ovviamente i papà sono sempre stati i benvenuti 😉 GRAZIE ragazze. Ricordo ogni singolo incontro e quando Camilla sarà un po’ più grande avrò la gioia di poterlo condividere anche con lei!”( Vanessa )

 

 

“Credetemi, ne vale davvero la pena! Anche se siete già iscritte al corso preparto in ospedale; anche se siete al secondo-terzo-quarto figlio e pensate che un percorso di accompagnamento alla nascita non vi serva.
Io ad esempio credevo fosse un “di più”, e invece ho trovato esattamente ciò di cui avevo bisogno.” (Giorgia)